testata ADUC
Infrazione art. 75
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
13 dicembre 2017 0:00
 
Buonasera ieri 10/12/17 sono stato fermato in un area di sosta dai carabinieri e mi hanno trovato in possesso di 0.6 grammi di cocaina appena acquistati. Mi è stata tolta la patente per 30 giorni e adesso devo aspettare tutto l iter. Voi che cosa mi consigliate? Quando verrò chiamato dal prefetto essendo questa la prima segnalazione e non avendo precedenti me la posso cavare con una ammonizione o mi conviene trovare un buon avvocato? Ho bisogno della macchina xke lavoro a 40 km da casa che mi consigliate? Vi ringrazio in anticipo
Lorenzo, da Montescudaio (PI)

Risposta:
se la potrebbe cavare con un ammonimento se il prefetto riterrà dal colloquio che ricorrano "elementi tali da far presumere che la persona si asterra', per il futuro, dal commetterli nuovamente". Generalmente l'ammonimento viene utilizzato per sostanze cosiddette leggere come la cannabis, ma nulla vieta che il prefetto lo utilizzi anche per la cocaina.
Se lo ritiene opportuno, potrà già da subito rivolgersi ad un legale per l'invio di scritti difensivi al prefetto, per cercare di convincerlo (anche in vista del colloquio) dell'uso sporadico che lei fa della sostanza, per illustrare e documentare un quadro di stabilità sociale, lavorativa, familiare e giudiziaria (assenza di procedimenti e precedenti penali ecc.).
Nel caso in cui il prefetto non si limiti all'ammonimento, potrà poi valutare se impugnare o meno l'ordinanza prefettizia che conseguirà al colloquio (ordinanza con cui irroga sanzioni amministrative di cui all'art. 75).
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori