testata ADUC
 INDIA - INDIA - Cannabis ad uso alimentare. Prime norme
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
26 novembre 2021 12:52
 
Le autorità per la sicurezza alimentare hanno approvato semi di canapa, olio di semi di canapa e farina a base di semi come alimenti e ingredienti alimentari, facendo così un primo passo nell'apertura di un mercato di 1,4 miliardi di consumatori.

L'Autorità per la sicurezza e la sicurezza alimentare dell'India (FSSAI) ha firmato la scorsa settimana i regolamenti che secondo le parti interessate possono aiutare a sbloccare il potenziale dei cereali di canapa nei settori alimentare e delle bevande.

Sebbene il provvedimento risolva in parte la mancanza di regolamenti che hanno frenato l'industria della canapa indiana, è troppo presto per dire quanto velocemente potrà svilupparsi il mercato dei semi di canapa, ha affermato Nivedita Bansal Shah, co-fondatore e consulente per l'India e il Nepal presso Shah Hemp Inno- Venture, Janakpur.

"Traguardo significativo"
“È una pietra miliare significativa per l'industria della canapa in India. È una prima vittoria a livello nazionale e farà spazio allo sviluppo futuro", ha detto Shah. "Ma ci sono una serie di domande che devono ancora essere risolte prima di vedere i semi di canapa venduti prontamente nel mercato indiano".
In primo luogo, Shah ha detto che i semi di qualità sono scarsi. "La disponibilità di semi per piantare e la genetica per piantare semi per produrre grano (semi di canapa) devono ancora essere sviluppati".
Il subcontinente indiano ospita molte varietà autoctone di cannabis. Man mano che il mercato si aprirà, ci sarà un'enorme domanda per queste varietà. Ma i semi di coltivazione che possono avere prestazioni costanti devono ancora essere sviluppati.

Solo semi mondati?
Inoltre, il linguaggio nei regolamenti si riferisce esclusivamente ai "semi mondati" - semi nel guscio. Ciò sembrerebbe escludere i semi decorticati o le "noci" di canapa, che sono molto popolari nei mercati in cui gli alimenti a base di semi di canapa sono più comuni.

Più in generale, l'India affronta la sfida di un ecosistema debole per lo sviluppo di prodotti alimentari a base di canapa, esacerbato da una lacuna nella conoscenza e nella comprensione dei processi coinvolti nel portare i prodotti sul mercato. Le parti interessate affermano che i consumatori devono ancora essere informati e istruiti sulla canapa e che sono necessari ricerca e sviluppo per standardizzare il settore.
….
(da HempToday del 24/11/2021)
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS