testata ADUC
 USA - USA - Cannabis terapeutica. CBD inalato limita la crescita del tumore in cavie animali
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
26 dicembre 2021 8:24
 
L'inalazione di CBD favorisce attività antitumorale negli animali con glioblastoma, una forma altamente aggressiva di cancro al cervello.
Un team di ricercatori dell'Augusta University in Georgia e con il Georgia Cancer Center ha valutato gli effetti del CBD inalato sulla crescita del tumore GBM (glioblastoma) nei topi.
Gli autori hanno riferito che la somministrazione di CBD ha limitato la crescita del tumore e ha anche alterato molti altri fattori della progressione del tumore.

Conclusioni. "Nel complesso, i nostri nuovi risultati supportano il possibile ruolo terapeutico del CBD inalato come coadiuvante terapeutico efficace, relativamente sicuro e facile da somministrare per GBM con impatti significativi sulla segnalazione cellulare e molecolare del TME [microambiente tumorale] che giustificano ulteriori ricerche .”

Sebbene diversi studi preclinici precedenti abbiano associato in modo simile un'attività di crescita antitumorale con i cannabinoidi, questo è il primo studio a valutare l'inalazione come modalità di somministrazione efficace in un modello animale di cancro.
Dati umani limitati hanno identificato un'associazione tra la somministrazione di estratti di cannabinoidi di origine vegetale e miglioramenti nella qualità della vita e nei tassi di sopravvivenza nei pazienti con glioma.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS