testata ADUC
 FRANCIA - FRANCIA - Cannabis. La Sindaca di Strasburgo vuole sperimentare la legalizzazione
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
1 aprile 2024 16:07
 
 La sindaca ambientalista Jeanne Barseghian ritiene che la decisione tedesca di autorizzare il consumo e la coltivazione della cannabis “deve far riflettere” in Francia. Lei suggerisce che la sua città, che confina con la Germania, “divenga un luogo di sperimentazione […] con ciò che verrà attuato da parte tedesca”.

Mentre la Germania autorizza il consumo e la coltivazione di cannabis dal 1 aprile, la sindaca ambientalista di Strasburgo, Jeanne Barseghian, chiede la realizzazione di un “esperimento” locale per allontanarsi da un approccio repressivo francese dai risultati “inconcludenti”.
"Il fatto che un paese europeo come la Germania, impegnato a favore dell'ordine pubblico e della salute pubblica, decida di modificare la propria legislazione dimostra chiaramente che una politica puramente repressiva non sembrava soddisfacente o efficace", ritiene Jeanne Barseghian. “Secondo me ciò dovrebbe far riflettere” sulle scelte politiche francesi in questo ambito. La Sindaca ritiene che sarebbe "interessante aprire un esperimento su scala locale e transfrontaliera, che permetterebbe di testare a Strasburgo ciò che verrà realizzato da parte tedesca".

“Il know-how locale nella prevenzione”
Difende questa idea valorizzando l'“esperienza” e il know-how locale in termini di prevenzione e sostegno ai tossicodipendenti, essendo Strasburgo e Parigi le uniche due città in Francia a disporre di una sala di consumo a basso rischio. Ma la decisione di avviare un simile esperimento non spetta ai comuni. Jeanne Barseghian intende fare affidamento sul Trattato di Aix-la-Chapelle, firmato nel 2019 tra Francia e Germania e che autorizza “esenzioni” per “la realizzazione di progetti transfrontalieri”, in particolare in materia “sanitaria”.

(Vosges Matin del 31/03/2024)

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS