testata ADUC
Sempre più canadesi hanno acquistato cannabis legale nel 2022: Health Canada
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
8 gennaio 2023 19:19
 
Secondo l'indagine annuale sull'uso di cannabis di Health Canada, sempre più canadesi hanno acquistato cannabis tramite negozi legali di erba rispetto allo scorso anno.

L'agenzia sanitaria ha pubblicato i risultati del Canadian Cannabis Survey 2022, condotto ogni anno dal 2017. Questo è il sesto e i dati sono stati raccolti da aprile a giugno.

Tra i risultati, è stato rilevato che la percentuale di consumatori classificati come ad alto rischio di sviluppare problemi a causa del loro consumo di cannabis, come gli adolescenti, è rimasta stabile dal 2018.

Inoltre, fumare cannabis è ancora il metodo di consumo più comune, ma ha continuato a diminuire dal 2018. Le penne Vape sono diventate più popolari e il loro uso è aumentato dal 2021.

 L'obiettivo del sondaggio è capire come i canadesi vedono e usano la cannabis e i risultati saranno utilizzati per informare lo sviluppo di politiche e programmi. Aiuterà anche a indirizzare le attività di educazione e sensibilizzazione pubbliche.

Rispetto al 2019, nel 2022 un numero inferiore di persone ha riferito di aver utilizzato negozi o siti Web illegali per acquistare cannabis. Oltre il 25% di coloro che hanno utilizzato cannabis per scopi medici ha affermato di averlo fatto con una ricetta di un operatore sanitario, un aumento rispetto allo scorso anno.

Il sondaggio ha rilevato che nell'ultimo anno l'uso di cannabis tra i canadesi di età compresa tra 16 e 19 anni è tornato ai livelli precedenti la legalizzazione nel 2021 e nel 2022, dopo essere aumentato tra il 2018 e il 2020. Anche la percentuale di consumatori giornalieri è rimasta stabile dal 2018.

La percentuale di persone che hanno riferito di aver fatto uso di cannabis negli ultimi 12 mesi è stata più alta tra le persone che si sono identificate come bisessuali (55%), un'altra sessualità (47%) o omosessuali (41%), rispetto a quelle che si sono identificate come eterosessuali (24 per cento).
 L'agenzia ha anche chiesto ai canadesi la loro esposizione a campagne educative, di salute pubblica o messaggi di sicurezza sulla cannabis e ha scoperto che il 39% non ha notato nulla.

Di coloro che hanno visto o ascoltato questi messaggi, il 77% ha riferito che le informazioni erano credibili il che rappresenta un aumento del 73% rispetto al 2020.
 L'indagine integra le altre indagini nazionali sull'uso di sostanze di Health Canada, tra cui la Canadian Alcohol and Drugs Survey e la Canadian Student Tobacco, Alcohol and Drugs Survey.

L'agenzia ha intervistato circa 10.000 persone di età pari o superiore a 16 anni provenienti da tutte le provincie e territori.

I risultati del CCS 2022 si basano sulle risposte online di circa 10.000 intervistati di ogni provincia e territorio.

L'agenzia ha raccolto dati in cinque diversi temi tra cui conoscenza, atteggiamenti e comportamenti; consumo di cannabis e prodotti utilizzati; fonti di cannabis e modelli di acquisto; guida e consumo di cannabis; e cannabis per scopi medici.

(Natalia Buendia Calvillo su Mugglehead del 19/12/2022)

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS