testata ADUC
Health Canada pubblica nuovi dati sul consumo di cannabis
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
19 dicembre 2022 13:06
 
Il governo del Canada raccoglie dati per capire meglio come i canadesi vedono e usano la cannabis. Attraverso questi dati, possiamo monitorare meglio il quadro nazionale del Canada per il controllo della produzione, distribuzione, vendita e possesso di cannabis ai sensi del Cannabis Act.

Il 16 Dicembre, Health Canada ha pubblicato i risultati del Canadian Cannabis Survey del 2022. Health Canada ha condotto il Canadian Cannabis Survey ogni anno dal 2017. Il sondaggio del 2022 è il sesto ciclo del sondaggio e i dati sono stati raccolti da aprile a giugno 2022.

I risultati chiave del Canadian Cannabis Survey del 2022 includono:

- Il consumo di cannabis negli ultimi 12 mesi tra i giovani di età compresa tra 16 e 19 anni è tornato ai livelli precedenti alla legalizzazione nel 2021 e nel 2022, dopo essere aumentato tra il 2018 e il 2020.
- Nel complesso, le percentuali di coloro che riferiscono un consumo quotidiano o quasi quotidiano di cannabis tra coloro che fanno uso di cannabis (un indicatore di un comportamento problematico o ad alto rischio di consumo di cannabis) sono rimaste stabili dal 2018, anche tra i giovani di età compresa tra 16 e 19 anni.
- La percentuale di coloro classificati ad "alto rischio" di sviluppare problemi a causa del consumo di cannabis è rimasta stabile dal 2018.
- La percentuale di intervistati che fumano cannabis ha continuato a diminuire dal 2018, mentre la vaporizzazione della cannabis utilizzando una penna vaporizzata è aumentata dal 2021.
- Il fumo è ancora il metodo più comune per consumare cannabis, seguito dal consumo e dalla vaporizzazione con vaporizzatore a penna o sigaretta elettronica.
- Una percentuale maggiore di intervistati ha segnalato una fonte legale come fonte abituale di cannabis rispetto al 2021, con vetrine legali che sono la fonte più comune dal 2019. Una percentuale minore ha segnalato vetrine illegali e fonti online illegali nel 2022 rispetto al 2019.
- Tra coloro che hanno fatto uso di cannabis, la guida dopo il consumo recente è diminuita tra il 2018 e il 2021 ed è rimasta invariata nel 2022.
- Più di un quarto di coloro che hanno usato cannabis per scopi medici ha dichiarato di averlo fatto con un documento di un operatore sanitario, un aumento dal 2021.

I risultati del Canadian Cannabis Survey saranno utilizzati per informare lo sviluppo di politiche e programmi e aiutare a indirizzare l'educazione pubblica e le attività di sensibilizzazione. I dati del sondaggio aiuteranno anche a informare la revisione legislativa del Cannabis Act, che è guidata da un gruppo di esperti indipendenti.

Questa importante indagine integra le altre indagini nazionali sull'uso di sostanze di Health Canada, tra cui la Canadian Alcohol and Drugs Survey e la Canadian Student Tobacco, Alcohol and Drugs Survey.

I fatti in breve
I risultati del CCS del 2022 si basano sulle risposte online di circa 10.000 intervistati di età pari o superiore a 16 anni provenienti da ciascuna provincia e territorio.

I dati sono stati raccolti su cinque temi:
- conoscenze, atteggiamenti e comportamenti;
- consumo di cannabis e prodotti utilizzati;
- fonti di cannabis e modelli di acquisto;
- guida e consumo di cannabis; e
- cannabis per scopi medici.

L'indagine 2022 ha raccolto nuovi dati sui seguenti argomenti:
- consumo accidentale di prodotti a base di cannabis da parte di individui e animali domestici in casa (da notare: mentre la percentuale di persone che segnalano il consumo accidentale nella propria casa è piccola (1%), ciò comporterebbe comunque un gran numero di eventi in tutta la popolazione);
esposizione a pubblicità o promozioni di cannabis; e,
- cambiamenti nel consumo di cannabis negli ultimi 12 mesi nel contesto della pandemia di COVID-19 in corso.
 
 
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS