testata ADUC
Fentanil/Usa. Dea allerta contro i cartelli messicani
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
20 agosto 2022 7:35
 
Il cartello di Sinaloa e il cartello di Jalisco New Generation (CJNG) sono responsabili della morte di migliaia di americani a causa del consumo di fentanil, poiché trafficano grandi quantità del micidiale oppioide sintetico dal Messico, ha allertatola Drug Control Administration ( DEA).

Anne Milgram, responsabile della DEA, ha ribadito le allerte per il pericolo rappresentato dai principali cartelli che operano dal centro-ovest e nord-ovest del Messico, le cui spedizioni sono state intercettate al confine, ma continuano ad inondare le strade del Nord America con conseguenti danni record. .
"Ci sono due cartelli in Messico, il cartello Sinaloa e il cartello Jalisco, che stanno uccidendo gli americani con il fentanil a tassi record e catastrofici che non abbiamo mai visto prima", ha detto il funzionario in un'intervista televisiva con CBS Mornings.

Inoltre, l'amministratore della DEA ha sottolineato che il CJNG e il cartello di Sinaloa hanno aumentato i loro livelli di violenza, al di là di quanto notato negli anni precedenti. Le dichiarazioni di Milgran arrivano una settimana dopo che entrambe le fazioni hanno scatenato il caos con i blocchi della droga a Jalisco, Guanajuato, Chihuahua e Baja California.

"Quei cartelli stanno agendo in modo deliberato e calcolato per portare il fentanil negli Stati Uniti e convincere la gente a comprarlo, attraverso pillole false, altre droghe, con qualsiasi mezzo", ha ribadito.

Secondo la DEA, questo oppioide sintetico è circa 50 volte più potente dell'eroina e 100 volte più potente della morfina. Attualmente questa droga è tra le minacce più mortali per gli Stati Uniti.
I dati del Center for Disease Control and Prevention mostrano che 107.622 persone negli Stati Uniti sono morte per overdose e avvelenamento da droghe nel 2021. Ma questa cifra è più allarmante perché il 67% di quei decessi riguardava oppioidi sintetici come il fentanil.
La DEA ha sottolineato che le vendite dei cartelli sono in aumento perché il narcotico è una dipendenza a buon mercato, ampiamente disponibile, altamente avvincente e potenzialmente fatale e crea clienti abituali.

"Molte vittime di avvelenamento da fentanil non sanno che questa droga è nella sostanza che stanno ingerendo", ha riferito la Dea in una dichiarazione il 18 agosto.

Domenica prossima, la DEA riconoscerà la Giornata nazionale di sensibilizzazione e prevenzione del fentanil, unendo voci che avvertono dei gravi pericoli del consumo di oppioidi in pillole false.
Todd D. Robinson, Sottosegretario agli Affari Internazionali della Narcotici e delle Forze dell'Ordine del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, ha riconosciuto che i gruppi criminali transnazionali si sono evoluti per coordinare pochi trasporti della sostanza, ma con il vantaggio di ottenere un impatto maggiore.

Con il nuovo mercato, traggono vantaggio dalla sintesi della droga in confezioni ridotte. Oltre al fatto che il fentanil è più veloce da produrre e trasportare. Poche sostanze generano una maggiore redditività e i loro danni sono esponenziali.

(da Infobae del 19/08/2022)

 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS