testata ADUC
Cannabis terapeutica. In California possibile anche nelle scuole?
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
5 settembre 2018 9:02
 
 Le scuole della California permetteranno ad alcuni studenti di usare la marijuana medica nel campus. Lunedì scorso 3 settembre, i legislatori dello Stato hanno approvato una legge che consente ai genitori di andare nelle scuole dei loro figli e somministrare loro dei farmaci a base di cannabis.
Secondo il quotidiano “Sacramento Bee”, gli studenti del Golden State affetti da epilessia e altri disturbi debilitanti, attualmente devo assentarsi da scuola per fare uso di marijuana terapeutica, anche se questo farmaco lo assumono in forma liquida o con una pillola anonima.
La California ha permesso l'uso della marijuana medica per i minori da quando la “Proposition 215” è stata approvata nel 1996, ma negli ultimi due decenni questa medicina, pur se legale, è stata completamente bandita dalle scuole.
Se la legge sarà firmata dal governatore Brown, sarà legale che i genitori somministrino cannabis (non via fumo o vaporizzatore) ai loro figli. La California raggiungerà così un certo numero di altri Stati che hanno già approvato leggi sulla marijuana terapeutica per i bambini con gravi malattie. L'Illinois ha approvato una legge simile all'inizio di questo mese, mentre le autorità statali del Colorado hanno varato una legge che consente a genitori e infermieri specifici delle scuole di somministrare marijuana medica anche negli istituti scolastici.
Il provvedimento della California è stato ispirato in parte dalla vicenda di un adolescente di San Francisco che ha dovuto far fronte, per l’uso di marijuana terapeutica, a più di 50 sequestri al giorno. Poiché gli studenti epilettici spesso non riescono a stare seduti per tutta la giornata senza complicazioni, un trattamento efficace con la marijuana nei campus potrebbe essere un fattore decisivo per consentire loro di frequentare le lezioni e non essere costretti a rimanere a casa.
La legislazione sulla cannabis medica è stata solo una delle decine di iniziative votate dall'Assemblea della California questa settimana. Oltre a sostenere l'uso di cannabis nelle scuole, i legislatori del Golden State hanno approvato una legge che vieta la miscelazione di alcool con prodotti a base di cannabis, dando così una risposta alla popolarità dei cocktail CBD nei bar e ristoranti della California. Ad oggi, non è ancora chiaro cosa il governatore Brown firmerà per la trasformazione in legge delle norme approvate.

(articolo di Zach Harris, pubblicato sulla rivista Merry Jane del 04/09/2018)
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori