testata ADUC
L'irriverente. 18 anni invece di 15 per omicidio stradale... Ah, ora stiamo tranquilli…
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Vincenzo Donvito
11 giugno 2015 13:21
 
 Ora e' legge per un ramo del Parlamento. L'omicidio stradale. Poi tocchera' alla Camera dire se va bene o meno. Fino a diciotto anni di galera per chi lo commette, con un aumento del minimo, sette per alcool otto per droga… chissa' perche' questa distinzione tra droghe legali e illegali: essersi fatti di 50 canne e' peggio rispetto a 50 bottiglie di birra o 5 bottiglie di uno di quegli amari che la pubblicita' ci dice bevuto dai veri uomini o dalle donne piu' sexy. Misteri delle legislazioni proibizioniste….
Plauso per l'approvazione da parte del presidente del consiglio dei ministri e dai politici che si sono piu' spesi per questa nuova normativa (viceministro Riccardo Nencini in testa). Ovunque informazione del tipo “Ora le nostre strade sono piu' sicure”. Un punto d'arrivo per tenaci e convinte campagne da parte anche di diversi media. Tutti che sottolineano nei toni e nei titoli la loro estrema soddisfazione umana e giuridica per quella che viene considerata una sorta di imprescindibile normativa che blocchera' pazzi scatenati ubriachi e drogati (seguiamo l'onda e facciamo distinzione tra droghe legali -ubriachi- e non -drogati-…). Intuiamo i sorrisi e gli ammiccamenti (“ce l'abbiamo fatta”) dei vari politici e fan del provvedimento verso i familiari di vittime di omicidi colposi; “i vostri figli non moriranno piu' per colpa di qualche scriteriato alterato”.
Ma l'attuale codice, non prevede gia' 15 anni per omicidio colposo (art.589 CdS)… tutto 'sto casino per 3 anni in piu'? Si'! Tutto 'sto casino per 3 anni di piu', e gli ubriachi e i drogati -per i fan soddisfatti- di fronte alla prospettiva di 18 invece di 15 anni, ci penseranno dieci volte prima di mettersi a guidare un veicolo.
Ma noi non possiamo far finta di ignorare i costi che saranno stati utilizzati per arrivare a questi 18 anni invece dei 15. E non crediamo di essere fomentatori di assassini, drogati o ubriachi che siano.
Boh! Sara' che siamo strani noi irriverenti…

Qui una nostra precedente opinione in merito
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori