testata ADUC
 AMERICHE - AMERICHE - Guerra alla droga. Incontro Usa/Messico su cartelli e lista terroristi
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
30 novembre 2019 12:00
 
Rappresentanti del Messico e degli Stati Uniti si incontreranno la settimana prossima per discutere dell'intenzione di Washington di includere i cartelli della droga messicana nella lista delle organizzazioni terroristiche. Lo ha riferito il ministro degli Esteri del Messico, Marcelo Ebrard, segnalando che l'incontro, su richiesta proprio del paese latino, si terra' a Citta' del Messico. "Abbiamo potuto concordare per la settimana entrante una riunione di alto livello con il procuratore degli Usa", ha detto Ebrard nel corso della tradizionale conferenza stampa quotidiana tenuta dal presidente Andres Manuel Lopez Obrador. "Abbiamo chiesto di tenere l'incontro in Messico, come dimostrazione che si puo' rafforzare la cooperazione bilaterale" e "la risposta e' stata positiva", ha aggiunto.
Ebrard ha detto che lunedi' verra' presentata alla stampa "l'agenda delle attivita' e dei passi utili a rafforzare la cooperazione" su un tema "strettamente bilaterale". Quello di cui c'e' bisogno per "fronteggiare le organizzazioni", ha proseguito il ministro, "e' cooperazione mutua e non antagonismo tra i due paesi, perche' questo non ci porterebbe da nessuna parte", ha detto Ebrard rilanciando la strategia del governo di non voler alimentare polemiche con la Casa Bianca. Un approccio gia' esplicitato nei giorni scorsi gia' da Lopez Obrador: "Non voglio polemizzare ne' oggi ne' domani. Voglio solo dire: si' alla cooperazione, no a interventismi", sottolineava il presidente messicano.
La vicenda e' nata con alcune dichiarazioni rese dal presidente Usa, Donald Trump, in un'intervista con l'ex presentatore di "Fox News" Bill O'Reilly. L'inquilino della Casa Bianca ha annunciato di voler dichiarare "organizzazioni terroristiche" i cartelli messicani della droga. 
(agenzia  Nova)
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori