testata ADUC
 MESSICO - MESSICO - Metà dei messicani disposti a tollerare narcotraffico se meno violento
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 aprile 2010 10:13
 
Il 49% dei messicani interpellati da una societa' di ricerche hanno ammesso che sarebbero disposti a tollerare le attivita' illecite delle bande del narcotraffico se cio' consentisse di ridurre l'alto livello di violenza nel Paese. Lo ha reso noto oggi l'agenzia Planimetria, precisando che tale indice si e' incrementato negli ultimi mesi del 2009 e che, comunque, il 55% degli abitanti di Citta' del Messico e' ancora convinto della necessita' della lotta ai narcos.
Secondo il quotidiano 'El Universal', dall'inizio del 2010 ad oggi, sono ormai 2.681 gli omicidi registrati negli scontri tra le bande dei cartelli per il controllo del narcotraffico. D'altra parte, dal dicembre del 2006, quando il governo ha coinvolto oltre 100.000 uomini, tra soldati e forze di polizia, nella 'guerra' ai narcos, le persone che hanno perso la vita per cause legate a tale conflittualita' sono oltre 19.000.
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori