portale aduc testata sostienici
pay-off
prima paginaprima pagina l'associazione canali di' la tua sos online
naviga
attivare javascript per navigare in questo sito!
cerca
 ITALIA - ITALIA - Giovanardi usa tragedia Duisburg per giustificare esilio festival Reggae
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
26 luglio 2010 11:41
 
Prevenzione, prevenzione e ancora prevenzione. Non ha dubbi il sottosegretario con delega alla lotta alle tossicodipendenze, Carlo Giovanardi, su quel che va fatto per evitare tragedie come quella accaduta a Duisburg, in Germania. 'Purtroppo quando in un mega-raduno musicale il bilancio e' di 19 morti e decine e decine di feriti e' evidente che qualcuno non ha ben ponderato i rischi che un affollamento di questo tipo comportava'. E il senatore cita il caso del Rototom Sunsplash, il festival Reggae, per far capire come la pensa. 'Allora avevo detto chiaramente che quel mega-incontro avrebbe potuto svolgersi a Osoppo solo a patto di consentire un rigoroso controllo da parte delle forze dell'ordine, polizia, carabinieri, affinche' non venissero distribuiti alcol e droga. Gli organizzatori risposero minacciando di spostare in Spagna la manifestazione. Beh, ecco, in situazioni del genere dico 'vadano pure all'estero', noi non possiamo autorizzare eventi dove i ragazzi possono rischiare la vita. Questi raduni spesso non sono appuntamenti per ascoltare musica e divertirsi, ma diventano veicoli per distribuire altro.
Alcol e droga la fanno da padroni e se si aggiunge un certo stordimento dovuto al tipo di musica - la tecno a Duisburg - proposta e' chiaro che in questi casi serve molta piu' prevenzione per tenere sotto controllo i comportamenti dei tantissimi partecipanti'.
Giovanardi invita quindi a non fare accostamenti azzardati. 'Un conto sono raduni come quelli del Giubileo, un conto eventi come quello di Duisburg: platea e atteggiamenti non consentono paragoni e anche le modalita' di gestione sono e devono essere diverse'.
Ma la realtà è che anche i raduni religiosi si tramutano in tragedia, nonostante l'assenza di 'tipi di musica' e droghe o alcool. Basti pensare alle frequenti stragi di pellegrini alla Mecca...

ROTOTOM, GIOVANARDI FA EQUIVALENZA ASSURDA
- 'L'equivalenza tra Love Parade e Rototom Sunsplash e' assurda e Giovanardi lo sa': lo afferma l'Associazione culturale Exodus, organizzatrice del Rototom Sunsplash, il raduno reggae piu' importante d'Europa, che dopo 10 anni di allestimento a Osoppo (Udine) e 16 in Italia, quest'anno ha traslocato in Spagna, a Benicassim, dove si terra' dal 21 al 28 agosto prossimi.
Gli organizzatori, in una nota, ricordando che 'al Sunsplash non e' mai accaduto assolutamente nulla in 16 anni. Nessuno s'e' mai fatto male e l'area in cui la manifestazione si svolgeva, era cosi' ampia (25 ettari) che qualsiasi potenziale emergenza connessa con la presenza di 150 mila persone (in un clima di civilta' e armonia esemplare) sarebbe stata comunque affrontabile con vie di fuga e piani di evacuazione studiati con cura'.
'A Duisburg invece - continua la nota - la Polizia stessa ha convogliato centinaia di migliaia di ragazzi in un tunnel senza uscita che, con buona pace di Giovanardi, non e' il tunnel della droga ma quello dell'ottusita', dell'improvvisazione, dell'incapacita'. E sono queste le cose che mettono a rischio le vite dei nostri giovani'.
Secondo gli organizzatori del Rototom Sunsplash, l'obiettivo di Giovanardi 'non e' combattere la droga, ma le palestre di libero pensiero che non riesce ad asservire come Rototom Sunsplash, che anche in esilio continua la sua battaglia di liberta''.

Consulenza
Ufficio reclami
NOTIZIE IN EVIDENZA
26 luglio 2010 11:41
ITALIA - Giovanardi usa tragedia Duisburg per giustificare esilio festival Reggae
Donazioni
TEMI CALDI
20 aprile 2014 (4 post)
Padre uccide figlio tossicodipendente in ospedale, e si suicida
19 aprile 2014 (1 post)
Via libera del Congresso alle Forze Armate per combattere i narcos in alcune zone
18 aprile 2014 (30 post)
Legalizzazione cannabis. No della Regione Lombardia
18 aprile 2014 (15 post)
Cani antidroga scuole Chieti: tre studenti con marijuana...
18 aprile 2014 (7 post)
Droghe e DPA. Radicali a primo ministro: sostituire Serpelloni e convocare conferenza nazionale
18 aprile 2014 (29 post)
Un spinello fa male quanto 20 sigarette. Dpa
17 aprile 2014 (15 post)
Droga, la parola ai consumatori
17 aprile 2014 (1 post)
Droghe. Multe più basse e niente carcere per lo spaccio di lieve entità. Commissione Camera
17 aprile 2014 (1 post)
Discussione legge droga in commissione Giustizia. Lite nella maggioranza
17 aprile 2014 (2 post)
IL consumo di droga e' emergenza nazionale. Ministro Salute
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori