testata ADUC
 FRANCIA - FRANCIA - Lotta alle droghe. Gli impegni del primo ministro
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
13 giugno 2019 7:21
 
Il primo ministro francese, Edouard Philippe, si e' impegnato ieri a fare della lotta contro gli stupefacenti la "priorita'" dei prossimi 12 mesi ed ha annunciato un piano di lotta contro "la violenza gratuita": questi due obiettivi, annunciati oggi nel discorso programmatico di meta' mandato, faranno parte di una "futura legge di programmazione". Il "traffico di stupefacenti e' una cancrena per intere parti del nostro territorio", ha detto il premier, e questo ci suggerisce di "andare a disturbare i punti di vendita, neutralizzare i diversi livelli di distribuzione, far cadere le teste delle organizzazioni". Philippe ha aggiunto di aver chiesto al ministro dell'Interno, Christophe Castaner, di elaborare un piano contro "la violenza gratuita": "i francesi - ha affermato - non ne possono piu' delle coltellate per un'occhiata storta, delle battaglie fra bande rivali. Non dobbiamo piu' lasciar passare niente". Sul tema dei migranti, Philippe ha annunciato che il governo organizzera' "ogni anno un dibattito in Parlamento" sulla politica di asilo e immigrazione ed ha annunciato il primo della serie per settembre: "Si tratta di temi che toccano le basi della nostra sovranita' e dei nostri principi. E' quindi necessario dibatterne regolarmente e alla luce del sole con il Parlamento".
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori