testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Legalizzazione cannabis. Della Vedova: non e' per la coltivazione domestica
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
11 gennaio 2016 13:06
 
"La delega che il parlamento ha conferito al governo per interventi di depenalizzazione riguarda il tema della coltivazione di piante cosiddette 'stupefacenti' solo rispetto alle aziende già autorizzate a coltivarle, ad esempio per fini terapeutici, che non ottemperino alle regole a cui l'autorizzazione è subordinata. Non c'entra niente la 'cannabis in terrazza', cioè la coltivazione per uso personale effettuata dagli stessi consumatori". Lo ha detto a Radio Radicale il senatore e sottosegretario agli Esteri, Benedetto Della Vedova. "E' evidente che la reazione descritta oggi dai giornali segnala un riflesso pavloviano, per di più non basato sulla realtà degli atti normativi, di qualche forza politica, anche di maggioranza, che quando legge parole inerenti a diritti civili, diritti di libertà e responsabilità individuali, fa scattare il niet. In Parlamento - con l'intergruppo cannabis legale stiamo lavorando perché alla legalizzazione della cannabis e al diritto di coltivarla per uso personale si arrivi dalla porta principale, cioè attraverso una proposta di legge - ha concluso Della Vedova - approvata dalle Camere, a prescindere da una logica di maggioranza e opposizione". 
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori