testata ADUC
 EUROPA - EUROPA - Gran Bretagna - Droghe psichedeliche per cure palliative
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
7 giugno 2021 13:04
 
Vari scienziati e membri del Parlamento ritengono che le droghe psichedeliche potrebbero rivelarsi estremamente utili nelle cure palliative/per le persone con condizioni terminali. A tal fine, la maggioranza (68%) dei britannici sostiene le richieste di modificare le normative restrittive sullo studio clinico di queste sostanze.
Il sondaggio di YouGov è stato commissionato da Psilonautica, un think tank britannico creato per indagare sul futuro della medicina psichedelica e della terapia integrata, in collaborazione con Drug Science, il principale organismo scientifico indipendente sulle droghe nel Regno Unito.
“Ci è voluta una dose di sostanze psichedeliche, della durata di non più di poche ore, per aiutarmi ad affrontare i pensieri paralizzanti, la paura e l'ansia intorno alla mia diagnosi di cancro. Anni dopo, continuo a condurre una vita più piena grazie a questo", dice un medico a cui sono stati dati dodici mesi di vita nel 2015.
“Le prove esistenti nel mondo reale suggeriscono che gli psichedelici possono offrire enormi miglioramenti nella qualità della vita per le persone con malattie gravi e terminali, in casi di depressione, ansia, disturbo post traumatico da stress (PTSD) e altro ancora. Le prove del mondo reale suggeriscono anche l'efficacia di queste droghe nel trattamento di queste condizioni in altri gruppi, compresi i veterani di guerra”.

(Conservative Drug Policy Reform Group del 04/06/2021)
https://www.cdprg.co.uk/blog/psilonautica-drugscience-yougov-psilocybin-results

 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori