testata ADUC
 USA - USA - Cannabis legale. Nuovo centro di ricerca alla Washington State University
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
3 giugno 2021 14:35
 
I primi studi della Washington State University sulla ricerca sulla cannabis sono ora diventati un centro di ricerca completo e multidisciplinare con quasi 100 scienziati che lavorano su una vasta gamma di progetti specifici. Il nuovo Center for Cannabis Policy, Research and Outreach, o CCPRO, è stato ufficialmente approvato dal Senato della Facoltà della WSU e dal Board of Regents a maggio.
La WSU ha iniziato a organizzare ricerche sulla cannabis nel 2011, anche prima che lo stato di Washington diventasse il primo negli Usa a legalizzare la marijuana ricreativa l'anno successivo. La designazione formale come centro di ricerca indica la sua importanza e l'impegno della WSU come università statale per la concessione di terreni al fine di comprendere scientificamente le necessità dell'industria in crescita.
"La WSU è una delle principali università del paese sulla ricerca sulla cannabis", ha affermato Michael McDonell, direttore del CCPRO e professore presso l'Elson S. Floyd College of Medicine. “Lo status del centro riconosce borse di studio multidisciplinari dei nostri ricercatori sulla cannabis. Riunisce anche in un unico centro il lavoro su tutto, dalla ricerca sull'impatto della cannabis sullo sviluppo alla borsa di studio sulla cannabis e sulla sicurezza pubblica, così come la ricerca sulla canapa in crescita".
Negli ultimi sei anni, i ricercatori della WSU si sono impegnati in 50 progetti con un finanziamento di quasi 10 milioni di dollari. I progetti recenti includono un'esplorazione dei predittori comportamentali e biologici del consumo problematico di cannabis che è stata recentemente assegnata a una sovvenzione del National Institute on Drug Abuse per $ 400.000, utilizzando un nuovo modello animale di somministrazione del vapore di cannabis sviluppato da un team di ricerca guidato dal Professore Associato Ryan McLaughlin.
I ricercatori del Centro hanno anche studiato come la legge di Washington del 2012 che legalizza la cannabis ha avuto un impatto sulle forze dell'ordine, e il professor emerito ed ex direttore del CCPRO Nick Lovrich ha relazionato sui risultati alle autorità di Washington durante una conferenza nazionale delle forze dell'ordine.
Il CCPRO di WSU è impegnato in una serie di collaborazioni e recentemente si è unito all'Oregon State University e all'Università della California Davis per migliorare il germoplasma della canapa, i semi e il materiale genetico necessari per avere migliori raccolti di canapa a scopi industriali e come fonte di cannabidiolo, l'olio essenziale non psicoattivo noto anche come CBD.
Guidato dal professor David Gang, il team della WSU sta iniziando a piantare sperimentalmente semi di canapa vicino alla struttura del Centro di ricerca.
La CCPRO ha anche collaborato con la tribù Puyallup in uno studio presso il Qwibil Natural Healing and Research Center sull'uso della marijuana medicinale per la gestione del dolore.
Un'altra promettente partnership tra WSU e Biopharmaceutical Research Company ha aperto nuove possibilità per la ricerca poiché l'azienda farmaceutica è recentemente diventata una delle prime aziende a ottenere l'approvazione federale per coltivare cannabis a fini di ricerca.
Lo studio della cannabis contenente THC rimane impegnativo a causa del suo status federale di droga illegale che, nonostante la legalizzazione statale, limita il modo in cui la pianta può essere posseduta e studiata in laboratorio, ma McDonell vede ancora molte opportunità. "Stiamo vedendo che alcune di queste barriere alla ricerca vengono sollevate gradualmente", ha detto. "Ci aiuterà a lavorare per stare al passo con l'industria della cannabis per fornire ai cittadini di Washington le informazioni di cui hanno bisogno per prendere decisioni informate sulla loro salute e sulla cannabis".
(WSU News del 02/06/2021)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori