testata ADUC
Il business canadese della cannabis arriva in Lesotho
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
31 maggio 2018 8:33
 
 È diventato un cliché menzionare come siamo tutti collegati su questa Terra e che il nostro mondo continua a ridursi grazie alla tecnologia, ma è la verità, e l'industria della cannabis non è diversa. Ma i movimenti di riforma della legislazione sulla cannabis sono molto circoscritti, specialmente negli Stati Uniti, in quanto gli argomenti a sostegno della legalizzazione che fanno appello agli elettori dell'Oregon e della California potrebbero non avere altrettanto successo in altri Stati. Inoltre, la legge federale ha (per la maggior parte) tenuto le imprese di cannabis bloccate all'interno dei confini statali. Tuttavia, i movimenti politici vi hanno dato slancio e il successo ha prodotto altrettanto successo in tutto il mondo. Dal punto di vista commerciale, il Canada ha abbattuto le barriere internazionali e va avanti. Mentre il gigante del settore Canopy Growth si è appena trasferito in Africa, è facile intuire che il futuro della cannabis è internazionale.
New Cannabis Ventures ha pubblicato l'annuncio di Canopy Growth relativo all'acquisizione da 29 milioni di Usd di Daddy Cann Lesotho PTY Ltd., che opera come Highlands:
Con sede nel Regno del Lesotho, Highlands possiede una licenza per coltivare, produrre, fornire, detenere, importare, esportare e trasportare la cannabis e la sua resina. Il Lesotho è un regno montuoso di alta quota che vanta oltre 300 giorni di sole all'anno ed è stata la prima nazione africana a legalizzare la cannabis medica nel 2017. Ha umidità ideale e condizioni di crescita per la coltivazione in serra. Insieme a costi operativi e di risorse molto bassi, pone Canopy Growth in grado di produrre grandi quantità di cannabis medica di alta qualità a basso costo. Il Lesotho è anche strategicamente posizionato per la futura economia della cannabis medica dell'Africa australe, compreso il potenziale mercato del Sud Africa, con una popolazione di oltre 55 milioni di persone, dove ha corso legale la cannabis medica.
La combinazione tra conoscenze nazionali e regionali delle Highlands con l'esperienza e le competenze globali di Canopy Growth, è l'ultimo esempio della società canadese che ha stabilito una significativa presenza locale. Con l'obiettivo di una futura produzione locale per servire il mercato regionale, queste operazioni fanno parte dell'impegno di Canopy Growth per l'economia del Lesotho, tra cui il sostegno alla creazione di posti di lavoro e un impegno duraturo nella comunità.
Tutti i membri chiave del team di gestione di Highlands continueranno a guidare l'organizzazione come parte della famiglia Canopy Growth.
Le aziende canadesi dominano il mercato globale della cannabis e sembra probabile che continueranno nel prossimo futuro mentre diversi Paesi cercano di recuperare. Mentre diverse aziende negli Stati Uniti stanno facendo pressione per porre fine al proibizionismo federale sulla cannabis, le aziende canadesi sono in grado di guardare ai nuovi mercati in rapida crescita in tutto il mondo. E mentre le compagnie americane devono utilizzare le "reverse takeovers" per essere quotate al Canadian Securities Exchange, mentre Canopy Growth é un'azienda che maneggia la cannabis direttamente ed é per questo nella Borsa di New York.

(articolo per la preparazione della ICBC - International Cannabis Business Conference che si terrà a Vancouver, Canada, i prossimi 24-25 giugno)
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori