testata ADUC
 FILIPPINE - FILIPPINE - Lotta alla droga. Premier canadese versus presidente Duterte
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
15 novembre 2017 9:57
 
Justin Trudeau ha discusso in un incontro con il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, delle accuse di omicidi extragiudiziali nella sanguinosa guerra contro la droga avviata da Manila. Le dichiarazioni del primo ministro canadese arrivano all'indomani di quelle del presidente americano Donald Trump, che ha esaltato il suo "grande rapporto" con Duterte in un incontro che secondo il governo delle Filippine non ha toccato la questione dei diritti umani. "Ho menzionato inoltre i diritti umani, lo stato di diritto e nello specifico gli omicidi extragiudiziali come una questione per cui il Canada è preoccupato", ha detto Trudeau ai cronisti a Manila, ragguagliandoli su un colloquio avuto con Duterte. "Gli ho sottolineato la necessità che sia rispettato lo stato di diritto". Alla richiesta di commentare le affermazioni di Trudeau, Duterte ha chiarito che risponderà soltanto ai filippini che lo hanno eletto. "E' un insulto personale e ufficiale. Ecco perchè mi avete sentito lanciare epiteti, imprecazioni e altro perchè mi fa infuriare: quando sei uno straniero, non sai con esattezza quello che accade in questo Paese", ha indicato il presidente delle Filippine. 
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori