testata ADUC
 MESSICO - MESSICO - Guerra alla droga. Presidente nel mirino dei narcos
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
2 luglio 2020 10:28
 
Il nome del presidente messicano Andre's Manuel Lopez Obrador e' inserito in una lista di persone minacciate di morte dai 'narcos' del Cartello Jalisco 'Nueva Generacion' che negli ultimi tempi ha inasprito il suo atteggiamento, come fece a suo tempo Pablo Escobar in Colombia. La notizia e' apparsa in un portale gestito dalla giornalista messicana Carmen Aristegui, che lavora alla Cnn in spagnolo e collabora al quotidiano Reforma, ed e' frutto di una intervista ad un ricercatore della Universita' della Columbia, Edgardo Buscaglia. Quest'ultimo ha dichiarato che il nome del capo dello Stato messicano - insieme a quelli del titolare dell'Unita' di intelligence finanziaria (Uif) Santiago Nieto, del ministro degli Esteri Marcelo Ebrard e del ministro per la Sicurezza Alfonso Durazo - si trovano in un audio di persone minacciate dal Cartello Jalisco 'Nueva Generacion' ottenuto dai servizi segreti di una imprecisata potenza straniera. Nato nel 2007 come braccio armato del Cartello di Sinaloa, nel 2010 il Cartello di Jalisco 'Nueva Generacion si e' reso indipendente. Guidato da Nemesio Oseguera Cervantes 'El Mencho', e' oggi uno fra i protagonisti del traffico di droga messicano. Giorni fa a questa organizzazione e' stato attribuito un grave attentato ai danni dell'assessore alla Sicurezza del governo di Citta' del Messico, ferito in modo grave in una sparatoria in cui sono morte tre persone.

CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori