testata ADUC
 MESSICO - MESSICO - Guerra alla droga. 28 morti bruciati in un bar di Veracruz
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
29 agosto 2019 16:11
 
Alcuni narcotrafficanti hanno ucciso 28 persone, tra cui due marinai filippini, grazie ad un incendio in un bar il 27 agosto scorso nel sud-est del Messico. Lo fanno sapere le autorità del Paese. Denunciando un crimine "orrendo", il presidente Andres Manuel Lopez Obrador ha dichiarato in una conferenza stampa che gli autori del fuoco avevano chiuso le uscite di emergenza del locale, il "Caballo Blanco" nella città di Coatzacoalcos , prima di dargli fuoco.
Cuitlahuac Garcia, procuratore dello Stato di Veracruz dove si trova questa città, ritiene che si tratti di un regolamento di conti tra cartelli.
Le autorità hanno in seguito fatto apere che dietro l'attacco incendiario ci sarebbero membri del potente gruppo del narcotraffico Jalisco Cartel Nueva Generación, che contesta il controllo territoriale di Veracruz con almeno tre cartelli della droga: Los Zetas, Jalisco Cartel Nueva Generación ed El Golfo.
Dopo l'attacco al bar, il governo del Messico ha mobilitato un commando scelto di 120 persone, con agenti della Marina, dell'Esercito, della Guardia nazionale e della Segreteria di sicurezza pubblica statale per identificare e detenere gli autori del massacro.
Un video diffuso il giorno dopo sui social network mostra la decapitazione di un uomo con gli occhi bendati, che la stampa locale ha identificato essere il proprietario di questo bar.
Nel video, due sicari non identificati lo accusano, insieme ad una seconda persona legata accanto a lui, di vendere droghe nel suo bar senza la loro autorizzazione, e dopo gli hanno tagliato la testa con un macete.
Tuttavia non ci sono conferme dell’identità delle persone di questo video.
Si tratta di uno degli attacchi più violenti da quando è in carica il presidente Obrador. Ad aprile scorso, l’attacco in un altro bar aveva provocato la morte di 13 persone a Minatitlan, sempre nello Stato di Veracruz.
(Reuters e stampa locale)
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori