testata ADUC
 USA - USA - Fumare cannabis è moralmente acettabile: 70% sondaggio Gallup
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
30 giugno 2020 10:08
 
Ci è voluta la legalizzazione su vasta scala in 11 stati e programmi di marijuana medica in oltre metà del paese, ma ora la maggior parte degli americani è finalmente pronta ad accettare la cannabis.
Secondo un nuovo sondaggio Gallup, il 70 percento degli americani crede che fumare marijuana sia un'azione moralmente accettabile, rispetto al solo 28 percento che ritiene che essere lapidati non sia etico.
La ricerca Gallup ha esaminato più di 1.000 maggiorenni statunitensi in tutti i 50 stati e Washington D.C. Oltre alla crescente accettabilità del fumo, oltre il 70 percento degli intervistati ha anche convenuto che il sesso prematrimoniale, il gioco d'azzardo e il divorzio sono tutti moralmente accettabili. Dall'altro lato della medaglia, un record basso del 54 percento degli intervistati ha dichiarato di ritenere che la pena di morte sia una punizione etica.
Per quanto riguarda la cannabis, il sondaggio Gallup di questa settimana ha visto un aumento del 5% nell'accettazione rispetto a un sondaggio quasi identico dello scorso anno. Suddiviso per appartenenza politica, nel sondaggio di quest'anno è stata la prima volta che oltre il 50% degli intervistati repubblicani ha ritenuto che fumare erba sia una scelta individuale.
"L'opinione pubblica continua a evolversi a favore dello status giuridico e culturale della marijuana, ed è tempo che anche le leggi federali si evolvano", ha dichiarato Justin Strekal, direttore politico della NORML, un gruppo per riforma della legge sulla marijuana NJ.com. "I politici di Washington dovrebbero cogliere questa opportunità prima delle elezioni del 2020 per far avanzare la legislazione ... sia per modificare l’attuale politica fallita sia per affrontare le iniquità e le ingiustizie che questa stessa politica ha provocato per generazioni, in particolare contro le comunità di colore".
Nonostante il travolgente supporto da parte degli americani, i legislatori federali hanno regolarmente respinto le richieste di depenalizzazione, riprogrammazione e legalizzazione totale della cannabis a livello nazionale.
(articolo di Zach Harris su Marry Jane del 29/06/2020)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori