testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Fazio e le smurt drugs
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
21 dicembre 2010 13:13
 
La lotta alle 'smart drugs', le cosiddette 'droghe furbe' tra le quali spiccano deodoranti per ambienti ed erbe che possono addirittura essere spacciate per infusi da bere, "e' piu' complicata perche' va a interessare prodotti meno noti", camuffati "sotto forma di sostanze innocue". Lo spiega il ministro della Salute Ferruccio Fazio, a margine di una conferenza stampa oggi a Roma dove sono stati presentati i risultati dell'operazione dei Nas 'Profumo di droga', che ha portato ad arresti e sequestri di sostanze in tutta Italia.
"Da sempre c'e' una grande collaborazione con i Nas - assicura il ministro - e un'attivita' continua che ha portato nel 2010 all'iscrizione, nelle tabelle sulle droghe illegali, di due nuove sostanze. Non dobbiamo mollare la presa - aggiunge - anche se non possiamo ancora dire che si tratti di un fenomeno di tali dimensioni da costituire un allarme sociale".
 
 
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori