testata ADUC
 CANADA - CANADA - Depenalizzazione droghe. Documento dei medici di Toronto
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
16 novembre 2020 12:43
 
Le raccomandazioni dei medico di Toronto di depenalizzare il possesso di droghe per uso personale sono state presentate lunedì al consiglio di amministrazione della città.
Le raccomandazioni, delineate in un rapporto del 5 novembre dell'ufficiale medico sanitario Dr. Eileen de Villa, mirano a ridurre il numero crescente di morti per overdose in città.
"Diverse giurisdizioni, tra cui Toronto, hanno segnalato picchi di overdose fatali e non fatali durante la pandemia, che possono riflettere cambiamenti nella fornitura di droga non regolamentata, così come riduzioni di servizio e requisiti di allontanamento fisico", ha scritto de Villa nel rapporto.
Tra il 1 aprile e il 30 settembre, la sanità pubblica di Toronto ha registrato 132 persone morte per overdose a Toronto, quasi il doppio del numero di decessi durante lo stesso periodo di tempo in ciascuno degli ultimi due anni.
Il rapporto raccomanda al consiglio della sanità di sollecitare il ministro federale della sanità Patty Hajdu a usare la sua autorità ai sensi del Controlled Drugs and Substances Act per rendere legale il semplice possesso di droghe per uso personale, e per fare pressioni sulla amministrazione della città affinché la depenalizzazione sia un punto chiave nella sua comunità.
De Villa chiede anche l'espansione di programmi di forniture più sicura, che diano agli utenti farmaci alternativi a droghe da strada che sono sempre più tossiche, nonché un maggiore accesso a programmi di riduzione del danno.
(da TorontoSun del 13/11/2020)
 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori