testata ADUC
 USA - USA - Depenalizzazione cannabis. In vigore la legge nello Stato di New York
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
29 agosto 2019 17:21
 
L'entrata in vigore della nuova legge che depenalizza il possesso di piccole quantità di marijuana nello Stato di New York è l'inizio di un nuovo capitolo nel sistema giudiziario penale dello Stato, ha detto il governatore Andrew Cuomo.
Con questa legge, firmata da Cuomo lo scorso luglio, trarranno beneficio migliaia di persone di tutto lo Stato, i cui precedenti giudiziari per il possesso di meno di due once (56 grammi) di erba, tra la fine degli anni '70 fino alla metà e giugno 2019, saranno cancellati.
Il possesso di meno di 56 grammi di marijuana non è quindi più considerato un crimine ma un illecito punibile con una multa di massimo $ 50. Multa che può arrivare a 200 dollari in caso di recidiva e se la droga viene consumata in un luogo pubblico.
All'inizio del suo secondo quadriennio, lo scorso gennaio, Cuomo aveva promesso di ricavare 300 milioni di dollari di tasse dalla marijuana legale, nonché posti di lavoro e la riduzione delle pene per i gruppi etnici più colpiti da consumo e possesso di questa erba.
Cuomo ha ricordato oggi che per troppo tempo i latinoamericani e gli afroamericani sono stati colpiti in modo sproporzionato ed hanno subito le conseguenze delle leggi sulla marijuana dello Stato.
I sostenitori della legalizzazione della marijuana a scopi ricreativi hanno valutato la nuova legge come un passo positivo, ma hanno rilevato che non affronta di per sé determinate conseguenze negative dovute al possesso della droga: nonostante la nuova legislazione in vigore da oggi, il minimo possesso di marijuana può causare problemi agli immigrati e alle persone in libertà vigilata.
Inoltre la nuova legge consente alla polizia di continuare a prendere di mira comunità come quella afroamericana o latina.
Una dozzina di Stati Usa, tra cui California, Colorado, Nevada, Oregon, Vermont e Washington, hanno già legalizzato l'uso della marijuana.
A New York, la misura è stata approvata lo scorso giugno dal Parlamento statale dopo che, come aveva invece auspicato il governatore Cuomo, non aver raggiunto la maggioranza per la legalizzazione anche a scopi ricreativi.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori