testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Cannabis uccide piu' di altre droghe, criminale chi la difende. Sen. Gentile (Ncd)
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
20 dicembre 2013 18:54
 
"La cannabis uccide peggio delle altre droghe, paradossalmente, perché distrugge i neuroni e chi la difende è un criminale". Lo afferma il senatore Antonio Gentile, segretario dell'ufficio di presidenza del Senato ed esponente del Nuovo Centrodestra. "Siamo stanchi - prosegue Gentile - di subire comunicati e testimonianze di persone che esaltano le virtù di questa pianta che mangia letteralmente i neuroni degli adolescenti. Chiedo al capo dipartimento Giovanni Serpelloni e al ministro Beatrice Lorenzin di avviare una Pubblicità Progresso che illustri i danni subiti dal cervello perché è ora di sbattere in faccia ai nostri ragazzi lo sconquasso che avviene nel loro cervello ogni qual volta si fanno una canna". Gentile chiede anche "alle Procure ed alle Dda di intensificare la repressione contro gli spacciatori di cannabis. Cocaina, eroina, ecstasy sono bombe di cui si conosce la pericolosità mentre sulla cannabis c'è uno sconcertante silenzio".
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori