testata ADUC
 USA - USA - Cannabis legale. Quadruplicate le licenze di coltivazione
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
11 settembre 2019 12:07
 
La canapa sta tornando negli Stati Uniti in grande stile. Le favorevoli disposizioni della Farm 2014 hanno spianato la strada agli agricoltori di numerosi Stati per trarre vantaggio dalla ricerca e dai programmi pilota. Da quel momento l'industria della coltivazione della canapa è cresciuta esponenzialmente, come dimostrato dalle statistiche.
Nel 2016 gli agricoltori statunitensi hanno coltivato 9.770 acri di canapa. Nel 2017 quel numero è aumentato a 25.713 acri. Alcuni oppositori della canapa affermarono all'epoca che il notevole aumento di anno in anno era dovuto agli Stati che avevano appena avviato i loro programmi e che la crescita si sarebbe stabilizzata rapidamente. Il tempo ha dimostrato che si sbagliavano completamente.
Gli agricoltori negli Stati Uniti hanno coltivato 78.176 acri di canapa nel 2018 - più del triplo dell'anno precedente. La proposta di legge agricola del 2018 prevedeva importanti riforme specifiche per gli allevatori di canapa.
Gli osservatori del settore hanno atteso di vedere le statistiche delle licenze del 2019 per capire quale impatto avrebbe avuto il Farm Bill 2018. Secondo un rapporto recentemente pubblicato, l'industria della canapa degli Stati Uniti sta crescendo più velocemente che mai.
Dal passaggio della Farm Bill 2018, la coltivazione della canapa è cresciuta rapidamente. Il numero di acri di canapa concesso in licenza in 34 Stati è stato di 511.442 nel 2019, più del quadruplo concesso in licenza dall'anno precedente. Le licenze statali per la coltivazione della canapa sono state rilasciate a 16.877 agricoltori e ricercatori, con un aumento del 476% rispetto al 2018.
La pianta di canapa è probabilmente una coltura popolare per gli agricoltori indipendentemente dal CBD grazie alla versatilità della pianta di canapa. Tuttavia, l'esplosione della popolarità del CBD negli ultimi anni tra i consumatori ha sicuramente contribuito alla crescita esponenziale della coltivazione.
E’ bene ricordare che l’autorizzazione a coltivare la canapa non significa che la superficie produrrà con successo un raccolto e lo farà arrivare sul mercato. Numerosi fattori potrebbero impedire il tutto. Tuttavia, nessuno può negare che l'industria della canapa negli Stati Uniti stia vivendo una crescita significativa e che attualmente non ci siano limiti a questa crescita. Sarà molto interessante vedere i numeri tra un anno da oggi, tra cinque anni e oltre.

(articolo di Johnny Green, pubbicato su ICBC . International Cannabis Business Conference del 08/09/2019)
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori