testata ADUC
 MESSICO - MESSICO - Autocoltivazione cannabis ricreativa. Le prime autorizzazioni
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
12 dicembre 2015 9:21
 
Le autorità messicane hanno concesso a quattro persone il primo permesso individuale per la coltivazione e il consumo di marijuana ad uso ricreativo. Le quattro persone che hanno ottenuto il permesso - dopo una sentenza della Corte Suprema messicana - appartengono a un gruppo favorevole alla legalizzazione della marijuana, ritenuta un mezzo per limitare il potere e i guadagni del narcotraffico. L'Agenzia Sanitaria del governo (Cofepris) ha sottolineato come al momento la marijuana rimanga una sostanza illegale e ricordato che le quattro persone autorizzate alla coltivazione e al consumo non potranno "vendere a terzi o utilizzare la marijuana di fronte a bambini o donne incinte o persone che non abbiano dato il loro consenso". Gli attivisti da parte loro hanno reso noto di non aver alcuna intenzione di far uso della droga, ma di aver voluto rivolgersi alla Corte Suprema per costringere il governo a varare una legge di liberalizzazione.  
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori