testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Cannabis terapeutica. Ok da tribunale Avezzano
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
9 febbraio 2010 13:18
 
Il tribunale di Avezzano (L'Aquila) ha dato il via libera alla somministrazione di marijuana gratuita per uso terapeutico: il giudice del lavoro ha infatti ordinato all'Azienda sanitaria locale di procurare e consegnare la cannabis a Marco Di Paolo, 43 anni, malato di sclerosi multipla allo stadio avanzato.
Questo, in sintesi, il contenuto dell'ordinanza resa dal giudice Elisabetta Pierazzi nel procedimento cautelare promosso da Marco Di Paolo, 43 anni, malato di sclerosi multipla allo stadio avanzato e in condizioni di particolare indigenza, per ottenere dalla propria Asl la somministrazione gratuita del farmaco a base di cannabis prodotto fuori dall'Italia e dimostratosi l'unico efficace ad alleviarne le sofferenze. 'Sono felice di questa vittoria, che e' la vittoria di tutti i malati costretti a rinunciare alle uniche cure che possono alleviare le nostre sofferenze a causa di divieti irragionevoli e contrari ai fondamentali diritti umani e civili - spiega Marco Di Paolo -. Non si tratta di liberalizzare l'uso della cannabis: la partita e' piuttosto quella di evitare che la generalizzazione indiscriminata di un divieto, pure eticamente motivato, travolga il diritto sacrosanto dei malati a conservare anche nella malattia una minima qualita' di vita rispettosa della dignita' umana'.
Il provvedimento, spiega il giudice, e' primo nel suo genere e riafferma ed amplia la valenza del diritto alla salute - scritto nell'art. 32 della Costituzione - considerato non recessivo rispetto a norme giuridiche a fondamento etico che pure di fatto ne limitano l'efficacia.
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori