(Da 1 a 9 di 9)  
15 marzo 2017 21:56 - ennius4531
...esce dalla sua tana fumogena per ululare al vento mere demenzialità frutto di neuroni atrofizzati dal pattume ludico...
15 marzo 2017 20:00 - Starfighter23
ENNIO SEI LO SCIACQUAPALLE DI VINCENZO DONVITO IL TUO FORNITORE DI BUFALE PREFERITE
15 marzo 2017 18:30 - ennius4531
É noto che il pattume ludico porta i suoi aficionados a negare qualsiasi ricerca che ne attesti la tossicità e a negare che possa provocare la dipendenza anche se il disagiato23 ne é una prova quando afferma che ..l'iniziazione sua incominciò a 14 anni .
Quindi é da decenni che sta riempiendo di gas tossico il suo comprendonio con il risultato di emettere ululati dai contenuti psicotici indicativi delle sue deficienze cognitive al pari di ananda a cui ci aggiunge anche il ... cazzeggio ....
15 marzo 2017 10:51 - Starfighter23
ENNIO SEI LO SCIACQUAPALLE DI VINCENZO DONVITO IL TUO FORNITORE DI BUFALE PREFERITE
14 marzo 2017 22:24 - anandamide1972
Come sapevamo da anni: per alcuni la cannabis è un afrodisiaco o un erogeno, per altri il contrario e per altri ancora non ci sono differenze.

Appena i fascisti ontologici che sostengono le proibizioni saranno ridimensionati numericamente o saremo riusciti a favorirgli la produzione di nuove sinapsi e neuroni, ciascuno potrà decidere per se stesso, in base a come vive più volentieri.

L'unica bufala da sfatare con veemenza, considerato i danni che ha fatto e può fare, è la disperata e terroristica diagnosi di sterilità nei maschi che adoperano cannabis. Che il testosterone sia diminuito nei maschi attuali è un dato di fatto, ma CERTAMENTE neanche per un minimo imputabile alla cannabis. Ci sono prove " vissute ". Non riassuntini scritti e imparati a mente per poi sfoderarli al giornalistega di turno.
TUTTE le persone ( TUTTEEE) che conosco e che usano cannabis da circa 24 anni, TUTTE ( tuttttteeeee) hanno minimo un figlio. Chi non ce l'ha è perchè ha dovuto rinunciare per " ragioni esistenziali", non perchè "non gli venivano ". Appena un " professorone " ( non un Frà Diavolo da Velletri qualsiasi) dicesse questa terribile bugia, andrebbe stigmatizzato il tutto per, davanti ad un pubblico senza pregiudizi ma che abbia voglia di farsi un'idea, verificarne o le fonti o le intenzioni del suddetto.
Del resto, ad esempio per gli aborti, un eventuale medico, professionale a sufficienza da non anteporre la propria " obiezione " se è il solo, alla salute della donna ( o del figlio) e quindi praticando gli aborti, deve avere spalle larghe, attributi maschili operativi, intelligenza sopra la media e un cuore grande dato che: tra l'ordine dei medici, i colleghi obiettori ( che VISTO COI MIEI OCCHI e SENTITO di persona, non di rado se ne escono con vilissime aggettivazioni alla affatto felice donna che sta per subirlo), la mole di lavoro dovendo fare anche quelli dei " medici " che obiettano il loro lavoro ( infatti, in uno stato davvero laico, chi lavora nel pubblico dovrebbe giurare di non obiettare; oppure andasse in clinica privata e obiettasse quanto crede anche donando il seme), per non parlare del fatto che non avrebbero tempo di fare altre e più gratificanti prestazioni mediche. Ecco, se uno non è " scafato " o molto intelligente o con una grande anima ( altro che gli obiettori, spesso oltretutto tali non per convinzione ma per convenienza, come spiegato sopra), anche volesse, non riuscirebbe a NON essere obiettore perchè gliela farebbero pagare cara. Questi pezzenti nell'anima. No ?
14 marzo 2017 19:40 - Starfighter23
SI FACCIA LUCE SULLE ATTIVITA DI SPACCIO DI EROINA NELLE COMUNITA' DOVE SI FINGE VOLONTARIO QUESTO DEFICENTE SPACCIATORE4531
13 marzo 2017 20:49 - ennius4531
.... indotti dalla dipendenza a chiudersi nel loro mondo fatto di fumo e di cloache, gli aficionados dell'erba magica non possono comprendere appieno ciò che la ricerca specialistica ha svelato sugli effetti del pattume ludico come causa dei loro deficit cognitivi .

La reattività di simili soggetti non può che esprimersi in lunghissimi cazzeggi recitati di fatto davanti ad uno specchio in quanto, in ultima istanza, rivolti a se stessi .

La ricerca specialistica così spiega simili comportamenti frutto di neuroni consunti dal fumo ...


STUDIO, CANNABIS CAUSA L’INSORGERE DI PSICOSI: SCHIZOFRENIA E DISTURBO BIPOLARE
GENNAIO 10, 2014

Nel nuovo studio, pubblicato in Schizophrenia Bulletin, i ricercatori si sono concentrati sui modelli di consumo di cannabis, il sesso e le relazioni tra tali fattori e un’insorgenza precoce del primo episodio psicotico .

Lo studio svolto da ricercatori britannici su adulti che hanno vissuto episodi di psicosi, l’assunzione di marijuana è stata collegata all’insorgere della malattia.
Il legame tra l’uso della cannabis e le malattie psichiche è ormai noto, soprattutto nei casi di schizofrenia.

In questo caso, come riferisce Marta Di Forti , che ha guidato la ricerca presso l’Istituto di Psichiatria al Kings College, lo studio associa l’uso quotidiano di cannabis all’insorgere della psicosi.

I ricercatori hanno esaminato 410 pazienti di età compresa tra i 18 e i 65 anni , due terzi dei quali di sesso maschile , i quali hanno avuto un episodio psicotico e sono stati ricoverati in unità psichiatriche.
E hanno scoperto che i maschi sono più propensi ad usare la cannabis e per questo avevano una più giovane età alla insorgenza della psicosi. L’età media al momento del primo episodio psicotico per gli utilizzatori di sesso maschile di cannabis era 26 anni, e per gli quelli di sesso femminile era quasi 29 anni.

“Vorrei cercare di capire perché le persone usano cannabis, cosa ricevono da questo utilizzo e poi coinvolgerli spiegando loro come questo può causare danni al cervello e aumentare il rischio di psicosi “, ha detto la ricercatrice Marta Di Forti.
13 marzo 2017 15:03 - CheStufo75
Sconsiglio vivamente al deficente4531 di praticare qualsiasi attività sessuale in coppia,non vorrei mai che qualche suo spermatozoo fecondasse qualche povera donna,per poi partorire un figlio con cui dovrà sopportare il peso per tutta la vita di un padre deficente,già ha una figlia che gli fa penare il suo pensiero da proibizionista/deficente.
13 marzo 2017 11:47 - Starfighter23
CHISSA IL NOSTRO STUPIDO SCHIAVETTO DI FIDUCIA COSA NE PENSA A RIGUARDO LUI CHE HA AVUTO L'ANDROPAUSA A 35 ANNI,DEFICENTE4531 NON CREDI DI AVER BISOGNO DI CANNABIS PER PROVARE A SODDISFARE TUA MOGLIE? VISTO CHE LE TUE DURATE NON HANNO MAI SUPERATO I 5 MINUTI?
  (Da 1 a 9 di 9)